sarfati
Nino Barraco - Marsala (TP)
  Nino Barraco e i grandi vitigni autoctoni di Sicilia

Nino Barraco e la sua compagna Angela sono impegnati, dal 2004, in un'avventura vitivinicola tesa a valorizzare l'identità quanto più locale del territorio, dal microclima al suolo, dal sottosuolo ai vitigni. "L'idea aziendale – spiegano i produttori - non è quella di un vino 'perfetto', ma di un vino riconoscibile per la sua personalità". Per raggiungere quest'obiettivo si affidano "alla complessità e variabilità della natura". La via della viticoltura biologica (de facto, non certificata) si è posta naturalmente come la strada da percorrere. Oggi l'azienda si sviluppa su 11 ettari distribuiti su cinque comuni della Sicilia più occidentale, in provincia di Trapani: Marsala, Mazara del Vallo, Petrosino, Campobello di Mazara e Castelvetrano. Cinque anche i vitigni coltivati: Catarratto, Grillo, Pignatello (o Perricone), Nero d'Avola e Zibibbo. 

Le vinificazioni avvengono affidandosi ai soli lieviti indigeni per le fermentazioni alcoliche, senza l'aiuto di additivi enologici, con chiarifiche ottenute per decantazione spontanea. L'affinamento avviene prima in vasche di acciaio, poi per un congruo periodo in bottiglia. 

 

Grillo Terre Siciliane (IGP)

Vitigno: Grillo 100%.
Vigneto: 
contrada Manicalunga, comune di Castelvetrano – 2 ettari – Altitudine 7 mslm – Età media delle viti 36 anni.
Potatura e resa media per pianta: Potatura Guyot – Rese media 2,7 kg/ceppo.
Densità d’impianto: Circa 2.800 piante per ettaro. 
Suolo e sottosuolo: Terre rosse con presenza di sabbia marina.
Vinificazione: Diraspatura. Macerazione di 5 giorni con rimontaggi. Torchiatura. Decantazione e fermentazione alcolica spontanee. Nessun uso di enzimi. Affinamento di 9 mesi in acciaio, poi di altri 4 mesi in bottiglia. 
Solfiti: totali 35 mg/l; liberi 20 mg/l (annata 2013). 
Quantità media prodotta: 4.200 bottiglie.
Tipo di bottiglia e chiusura: Bordolese, tappo di sughero monopezzo 26x45 mm. 

Catarratto Terre Siciliane (IGP)

Vitigno: Catarratto 100%.
Vigneto: 
contrada Abbadessa, comune di Marsala – 1 ettaro – Altitudine 120 mslm – Età media delle viti 25 anni.
Potatura e resa media per pianta: Potatura Guyot – Rese media 2,2 kg/ceppo.
Densità d’impianto: Circa 2.800 piante per ettaro. 
Suolo e sottosuolo: Terre nere ricche di sostanze organiche.
Vinificazione: Diraspatura. Macerazione di 3 giorni con rimontaggi. Torchiatura. Decantazione e fermentazione alcolica spontanee. Nessun uso di enzimi. Affinamento di 9 mesi in acciaio, poi di altri 4 mesi in bottiglia. 
Solfiti: totali 45 mg/l; liberi 20 mg/l (annata 2013). 
Quantità media prodotta: 3.500 bottiglie.
Tipo di bottiglia e chiusura: Bordolese, tappo di sughero monopezzo 26x45 mm

Nero d'Avola Terre Siciliane (IGP)

Vitigno: Nero d'Avola 100%.
Vigneto: 
contrada Bausa, comune di Marsala – 1 ettaro – Altitudine 180 mslm – Età media delle viti 15 anni.
Potatura e resa media per pianta: Potatura Guyot – Rese media 2,7 kg/ceppo.
Densità d’impianto: Circa 2.800 piante per ettaro. 
Suolo e sottosuolo: Prevalentemente argilloso.
Vinificazione: Diraspatura. Macerazione di 15 giorni con rimontaggi. Torchiatura. Decantazione e fermentazione alcolica spontanee. Nessun uso di enzimi. Affinamento di 9 mesi in acciaio, poi di altri 12 mesi in bottiglia. 
Solfiti: totali 40 mg/l; liberi 12 mg/l (annata 2012). 
Quantità media prodotta: 3.000 bottiglie.
Tipo di bottiglia e chiusura: Bordolese, tappo di sughero monopezzo 26x45 mm

Pignatello Terre Siciliane (IGP)

Vitigno: Catarratto 100%.
Vigneto: 
contrada Bausa, comune di Marsala – 1,50 ettaro – Altitudine 120 mslm – Età media delle viti 15 anni.
Potatura e resa media per pianta: Potatura Guyot – Rese media 2 kg/ceppo.
Densità d’impianto: Circa 4.500 piante per ettaro. 
Suolo e sottosuolo: Medio impasto con presenza di argille.
Vinificazione: Diraspatura. Macerazione di 18 giorni con rimontaggi. Torchiatura. Decantazione e fermentazione alcolica spontanee. Nessun uso di enzimi. Affinamento di 9 mesi in acciaio, poi di altri 12 mesi in bottiglia. 
Solfiti: totali 40 mg/l; liberi 12 mg/l (annata 2012). 
Quantità media prodotta: 4.000 bottiglie.
Tipo di bottiglia e chiusura: Bordolese, tappo di sughero monopezzo 26x45 mm

Altri vini:

Terre Siciliane Zibibbo (igp – secco)
Sicilia Catarratto (igt)
Terre Siciliane bianco "Vignammare" (igp)
Terre Siciliane rosato "Rosammare" (igp) 

 
     
copyright Sarfati 2006