sarfati
Domaine de la Paleine – Le Puy-Notre-Dame (Loira)
  Domaine de la Paleine: grandi vini della Loira, a Saumur-Le-Puy-Notre-Dame, importati da Stefano Sarfati

Storico domaine del Saumurois, nel cuore pulsante della Loira, il Domaine de la Paleine affonda le sue radici nella storia locale. È però nel 2003 che inizia a prendere forma la sua attuale fisionomia, figlia delle sapienti mani di Laurence e Marc Vincent – lei di antica famiglia saumuroise –, che iniziano una tenace opera di rinnovamento. 
Nel 2010 arriva la certificazione biologica Bureau Veritas, frutto dell’eliminazione totale della chimica in vigna. Ma non paghi dei risultati, Laurence e suo marito puntano a una dimensione biodinamica (certificazione Demeter 2017), che consente loro di esprimere al meglio il potenziale del terroir argilloso-calcareo-gessoso del comparto del Puy-Notre-Dame, promettentissimo settore di Saumur che, dal 2009, ha spuntato una denominazione d’origine autonoma, con un disciplinare più rigoroso degli altri. 

Dopo una vendemmia manuale, l’approccio rispettoso iniziato in vigna è proseguito con altrettanto savoir-faire in cantina, regno del vinificatore Patrick Nivelleau. Naturalmente, tutti gli additivi enologici sono messi al bando, ad eccezione di piccoli quantativi di solfiti. Le fermentazioni sono affidate ai lieviti e ai batteri indigeni, e si svolgono con un puntuale controllo delle temperature. 
I vini effervescenti svolgono la presa di spuma e il loro affinamento nelle cantine scavate nel gesso del sottosuolo, dove a 12 °C costanti e al riparo dalla luce, avvengono la seconda fermentazione in bottiglia e l’autolisi dei lieviti. 
In questo modo lo Chenin blanc, il Cabernet franc e gli altri vitigni coltivati alla Paleine danno il meglio di se stessi, per purezza, personalità e precisione. 

Saumur Blanc "La Paleine" Chenin (aop)

Vitigno: Chenin blanc 100%
Vigneto: Le Puy-Notre-Dame, Saumurois, Loira – 37 ettari – età media delle viti 25 anni
Potatura e resa media: Potatura Guyot Poussard. Resa media: 35 ettolitri/ettaro
Densità d’impianto: 4.500 piante/ettaro
Suolo e sottosuolo: argilloso-calcarei 
Vinificazione: Vendemmia manuale. Fermentazione alcolica spontanea (lieviti indigeni) in vasca inox a temperatura controllata (20 °C). Affinamento in vasca inox (12 mesi) senza additivi enologici. Imbottigliamento tra luglio e settembre
Solfiti: totali 28 mg/l; liberi <10 mg/l (annata 2020)
Quantità media prodotta: 15-22.000 bottiglie l'anno
Tipo di bottiglia e chiusura: Borgognona, tappo in sughero

Saumur Blanc "Esprit de Chenin" (aop)

Vitigno: Chenin blanc 100%
Vigneto: Le Puy-Notre-Dame, Saumurois, Loira – 37 ettari – età media delle viti 25 anni
Potatura e resa media: Potatura Guyot Poussard. Resa media: 35 ettolitri/ettaro
Densità d’impianto: 4.500 piante/ettaro
Suolo e sottosuolo: gesso limoso e argilloso, di colore bianco 
Vinificazione: Vendemmia manuale. Fermentazione alcolica spontanea (lieviti indigeni) in vasca inox a temperatura controllata (20 °C). Affinamento in vasca inox (12 mesi) senza additivi enologici. Imbottigliamento tra luglio e settembre
Solfiti: totali 16 mg/l; liberi <10 mg/l (annata 2019)
Quantità media prodotta: 5-7.000 bottiglie l'anno
Tipo di bottiglia e chiusura: Borgognona, tappo in sughero

Saumur brut (aop)

Vitigni: Chenin blanc 60%, Chardonnay 20%, Cabernet franc 10%, Grolleau gris 10%
Vigneto: Le Puy-Notre-Dame, Saumurois, Loira – 37 ettari – età media delle viti 25 anni
Potatura e resa media: Potatura Guyot Poussard. Resa media: 35 ettolitri/ettaro
Densità d’impianto: 4.500 piante/ettaro
Suolo e sottosuolo: argilloso-calcareo
Vinificazione: Vendemmia manuale. Fermentazione alcolica spontanea (lieviti indigeni) in vasca inox a temperatura controllata (20 °C). Interruzione della fermentazione grazie al freddo a 22 g/l di zuccheri residui. Tiraggio in bottiglia per la presa di spuma. Sosta sui lieviti 18-36 mesi. Sboccatura senza solfitazione e senza dosaggio
Solfiti: totali 19 mg/l; liberi <10 mg/l 
Quantità media prodotta: 15.000 bottiglie l'anno
Tipo di bottiglia e chiusura: Sciampagnotta, tappo in sughero

Saumur Rouge "La Paleine" (aop)

Vitigno: Cabernet franc 100%
Vigneto: Le Puy-Notre-Dame, Saumurois, Loira – età media delle viti 25 anni
Potatura e resa media: Potatura Guyot Poussard. Resa media: 40 ettolitri/ettaro
Densità d’impianto: 4.500 piante/ettaro
Suolo e sottosuolo: marne gialle e ocra 
Vinificazione: Vendemmia manuale. Fermentazione alcolica spontanea (lieviti indigeni) in vasca inox a temperatura controllata (22 °C). Macerazione 21 gg con follature e rimontaggi. Affinamento in vasca inox (12 mesi) senza additivi enologici. Imbottigliamento tra luglio e settembre
Solfiti: –
Quantità media prodotta: 15-22.000 bottiglie l'anno
Tipo di bottiglia e chiusura: Borgognona, tappo in sughero

 
     
copyright Sarfati 2006